Che differenza c’è con altri sistemi?

In commercio esistono diversi sistemi per filtrare e alcalinizzare l’acqua.
Scopri perché conviene scegliere Idrogena System.

1) Per la sua alcalinità e il suo pH stabile

img-dec1

L’alcalinità è la misura della capacità tampone dell’acqua ovvero la capacità di resistere a cambiamenti repentini del pH. Il pH è la misura dell’acidità o della basicità dell’acqua.

Anche se il pH può essere molto alto troviamo che un’acqua poco mineralizzata ha poca capacità di neutralizzare gli acidi nello stomaco e tamponare quelli in circolo favorendo la produzione di bicarbonati nel sangue.

Affinché produca considerevoli benefici, l’acqua alcalina deve avere una capacità tampone ed un pH alto, sino a 9.5, e stabile.
Le caraffe con filtro alcalino non producono acqua con pH stabile e non la purificano sufficientemente. Quindi, il loro effetto dipende molto dalla qualità originale dell’acqua.

I sistemi ad osmosi inversa si limitano a depurare, spesso eliminando i minerali. L’acqua che se ne produce è sì pura ma talvolta può risultare addirittura acida.

I sistemi a piastre elettrolitiche influenzano il pH agendo sulla scomposizione fisica della molecola dell’acqua ottenendo valori di pH variabili che decadono in breve tempo.

L’acqua prodotta da questi sistemi non ha quindi una adeguata capacità tampone.

Idrogena system favorisce il passaggio dell’acqua attraverso minerali alcalini di origine naturale che producono idrossidi, garantendo così, non solo dei valori di pH sempre alti e costanti, ma anche una ottimale alcalinità.

2) Per la ionizzazione dell’acqua

img-dec2

L’effetto dello ion trapping urinario si ottiene solo quando l’acqua è ionizzata, ovvero ne è preservata la capacità di produrre ioni negativi che attirano ed eliminano le scorie tossiche acide attraverso l’urina.

Le caraffe con filtro alcalino si limitano ad alcalinizzare, i sistemi di osmosi inversa a purificare. Nessuno dei due sistemi ionizza. I tradizionali sistemi a piastre elettrolitiche cambiano le proprietà elettriche dell’acqua scindendola in idrogenioni e ioni ossidrili. La ionizzazione così ottenuta è rapidamente reversibile e decade in breve tempo.

Idrogena System induce una ionizzazione costante per il contatto dell’acqua con bioceramiche e minerali semipreziosi. Restano così disciolti nell’acqua ioni negativi minerali utilissimi all’eliminazione delle scorie tossiche acide dall’organismo.

3) Per il potenziale di ossido-riduzione dell’acqua

img-dec3

La capacità anti-ossidante dell’acqua di combattere i radicali liberi e contrastare l’invecchiamento è data dal suo ORP – Potenziale di Ossido Riduzione – ovvero la sua qualità anti-ossidante.

Sia le caraffe con filtro alcalino che i sistemi di osmosi non producono acqua con ORP negativo poiché non ionizzano affatto. I tradizionali sistemi a piastre elettrolitiche cambiano le proprietà elettriche dell’acqua scindendola in idrogenioni e ioni ossidrili. La ionizzazione così ottenuta è molto alta con valori inferiori a -400 mV e anche rapidamente reversibile nel tempo.

Idrogena System induce una ionizzazione costante per il contatto dell’acqua con bioceramiche e minerali semipreziosi. L’acqua Idrogena ha un ORP negativo pari a -200. Fornisce ioni idrossili e idrogeno gassoso molecolare H2, i quali legano i radicali liberi, carichi positivamente, annullandone la potenziale dannosità..

4) Per la micro-clusterizzazione dell’acqua

img-dec4

La rapidità di assorbimento dell’acqua nel connettivo dipende fortemente dalla sua composizione molecolare. L’acqua normalmente conta, al suo interno, clusters in gruppi di 11-16 molecole.

Nessun sistema in commercio, tra le caraffe a filtro alcalino e i sistemi di osmosi, permette di attivare un processo che microstrutturi l’acqua e la renda più facile da assorbire dal corpo umano.

Idrogena System, grazie al passaggio dell’acqua pura attraverso bioceramiche che emettono raggi infrarossi e permettono la rottura dei deboli legami idrogeno attraverso un processo chiamato micro-clusterizzazione, riduce i clusters a gruppi di 5-6 molecole. Si precisa che questo fenomeno, sebbene reversibile, in Idrogena risulta abbastanza stabile per la presenza di ioni di numerosi minerali semipreziosi che vi sono disciolti. L’acqua così micro-strutturata è più facilmente assorbita dall’organismo e permette una più rapida ed intensa idratazione.

5) Per la velocità di erogazione dell’acqua

img-dec5

Si stima che un adulto debba bere non meno di 2 litri di acqua al giorno.
Le caraffe con filtro alcalino impiegano fino a 10 minuti per circa mezzo litro d’acqua. Enorme è il dispendio di tempo ed energie per assicurare a tutta la famiglia il giusto apporto di acqua pura. I sistemi ad osmosi inversa producono acqua osmotizzata in pochi minuti.

Idrogena System, grazie alle pompe a palette, è capace di produrre acqua pura, bilanciata e alcalina con un flusso di acqua corrente di poco inferiore a quello della rete idrica domestica. Possiamo quindi affermare che Idrogena system è estremamente efficiente per produrre rapidamente l’acqua da bere e per le esigenze di cucina.

Richiedi una consulenza per acquistare Idrogena system.

Condividi ➤